home



LE ULTIME NEWS

La classificazione della Sicilia in zona arancione, rappresenta un autentica vergogna nazionale. Ancora una volta, la nostra reg...
La classificazione della Sicilia in zona arancione, rappresenta un autentica vergogna nazionale. Ancora una volta, la nostra regione viene penalizzata da scelte irrazionali e insensate, da parte un un Governo nazionale pasticcione, inadeguato, “confuso e infelice”. Oggi si scrive un’altra pagina nera per la nostra terra, e per noi tutti, sempre più figli di un Dio minore. Non si comprende infatti quali siano i criteri oggettivi che hanno dettato questa scelta irresponsabile, che mette definitivamente in ginocchio la nostra economia e il nostro territorio. Invochiamo pertanto un’immediata correzione di una misura totalmente errata, che potrebbe risultare fatale per la Sicilia

SEE SICILY
Via libera ai sostegni della filiera del turismo attraverso il progetto “See Sicily”: Il primo avviso di 37 milioni è rivolto alle STRUTTURE RICETTIVE; sono ammessi a presentare manifestazione di interesse: hotel, villaggi turistici,villaggi albergo, alberghi diffusi, affittacamere, B&B, agriturismi, turismo rurale, case ed appartamenti per vacanze, case per ferie, residenze turistico alberghiere, campeggi, motel, ostelli, rifugi che offrono servizi di pernottamento sul territorio della Regione Siciliana. Da ogni struttura saranno acquistati 3 volte i posti letto disponibili. Il secondo avviso di 14 milioni è rivolto ad AGENZIE DI VIAGGIO e TOUR OPERATOR per l’acquisto dei servizi di escursione; ogni

Photos from Gaetano Galvagno's post
Lunedì ho partecipato SU INVITO di alcuni amici venditori ambulanti ad una manifestazione a Roma contro il governo nazionale per la chiusura di tutti i mercati. In molti, purtroppo, non considerano questa categoria professionale o la snobbano del tutto, io invece li ho molto a cuore e ho partecipato personalmente. Per chi non lo sapesse, essi rappresentano una categoria di oltre 20 mila persone che, quotidianamente e onestamente, provano a portare a casa un pezzo di pane. La manifestazione di ieri, sino ad ora, è una delle poche che, nonostante i momenti di forte tensione, non ha avuto disordini o

🇮🇹 #IMMIGRAZIONE: DICHIARARE LO STATO D'EMERGENZA Dichiarare lo stato d'emergenza per ricevere concreti aiuti dal governo centrale deve essere la priorità per riuscire a gestire e contenere lo sbarco di migranti in Sicilia. A questo, si devono integrare misure a sostegno dei territori danneggiati a causa di questa emergenza sotto gli occhi di tutti. Insieme a tutto il gruppo di Fratelli d'Italia abbiamo presentato quindi una mozione per tentare una soluzione immediata. 🤓 LEGGI QUI 👉 bit.ly/2P2OjZsbit.ly/
🇮🇹 #IMMIGRAZIONE: DICHIARARE LO STATO D’EMERGENZA Dichiarare lo stato d’emergenza per ricevere concreti aiuti dal governo centrale deve essere la priorità per riuscire a gestire e contenere lo sbarco di migranti in Sicilia. A questo, si devono integrare misure a sostegno dei territori danneggiati a causa di questa emergenza sotto gli occhi di tutti. Insieme a tutto il gruppo di Fratelli d’Italia abbiamo presentato quindi una mozione per tentare una soluzione immediata. 🤓 LEGGI QUI 👉 bit.ly/2P2OjZsbit.ly/